Installato Virtualbox su Hardy (kernel 2.6.24-22 generic fai da te)

2:20 am Appunti Cerebrali, Ubuntu

Logo VirtualboxHo voluto provare a installare una macchina virtuale su Ubuntu per testarne le prestazioni.  Tra le tante opzioni possibili ho scelto di installare Virtualbox OSE ( l’edizione open source).  Per installarlo è piuttosto semplice, si può scegliere la strada di Aggiungi/Rimuovi oppure da terminale.

L’ho installato qualche giorno fa quando avevo ancora il kernel vecchio versione 2.6.24-19 generic e per farlo funzionare correttamente ho dovuto:

1- da synaptic installare il pacchetto del modulo guest di virtualbox corrispondente alla versione del kernel che state utilizzando, nel mio caso era il modulo guest 2.6.24-19

2- fatto questo si deve andare nel pannello utenti, sbloccarlo, cliccare su Gestisci gruppi, cercare il gruppo vboxuser, cliccare su prorietà e aggiungere il vostro utente ( mettere la spunta).

3- per il supporto usb

sudo gedit /etc/init.d/mountdevsubfs.sh

cercare le seguenti righe di codice:

# Magic to make /proc/bus/usb work
#
#mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfs
#domount usbfs “” /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644
#ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devices
#mount –rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usb

levate il # alle ultime quattro righe, si presenterà così:

# Magic to make /proc/bus/usb work
#
mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfs
domount usbfs “” /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644
ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devices
mount –rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usb

Salvate e chiudete.

Per coloro che installeranno Windows XP virtualizzato: ricordatevi di installare il pacchetto aggiuntivo disponibile nel menu della macchina virtuale avviata Dispositivi -> Install Guest Additions. Vi scarica la Iso in automatico e la monta. Questo pacchetto serve per utilizzare il mouse e visualizzare il desktop a risoluzioni maggiori di 800×600.

Fino a qui tutto bene ma quando ho aggiornato il kernel di Hardy alla versione 2.6.24-22 il programma ovviamente ha smesso di funzionare perché il modulo guest precedentemente installato era per la versione vecchia del kernel e in synaptic mancava il modulo guest aggiornato, al massimo arrivava alla versione 2.6.24-21.

Per risolvere il problema basta eseguire i seguenti comandi ( non importa se virtualbox OSE è già installato, tanto ci va sopra e non vi cancella le macchine virtuali precedentemente create, almeno nel mio caso; se volete essere sicuri fatevi un backup).

sudo apt-get install virtualbox-ose-source
sudo module-assistant auto-install virtualbox-ose-source
sudo /etc/init.d/vboxdrv start

In questo modo avrete il vostro modulo guest per la versione aggiornata del vostro kernel.

Virtualbox è veramente veloce, facile e intuitivo. Provatelo e rimarrete piacevolmente sorpresi.

2 Responses
  1. admin :

    Date: January 5, 2009 @ 2:33 am

    Per il supporto USB completo eseguire anche la parte contenuta in questo post partendo dal punto 3]

  2. Admin :

    Date: October 12, 2009 @ 12:30 pm

    Se per caso viene fuori l’errore:

    * Starting VirtualBox kernel module
    * modprobe vboxnetflt failed. Please use ‘dmesg’ to find out why

    basta scrivere nel terminale:

    sudo /etc/init.d/vboxdrv setup

    se così non basta assicurasi di aver installato:

    sudo module-assistant auto-install virtualbox-ose-source

Leave a Comment

Your comment

Codice AntiSpam - Completa l'operazione inserendo il numero appropriato (in numero)


four − = 1

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.